In offerta!

Iris danfordiae

 4,50 (15 pz) -  33,75 (150 pz)

Fiore giallo macchiato di giallo-verde o arancione sulle ali.

disponibili 105 pz.
Mancano  70,00 per ottenere la spedizione gratuita

Informazioni aggiuntive

Famiglia

Iridaceae

Origine

Africa, America, Asia, triploide orticolo dalla specie originaria della TurchiaEuropa

Calibro

6/7

Altezza

10-15 cm

Esposizione
Fioritura

primaverile • precoce

Questa specie appartiene al sottogenere Hermodactyloides ed è molto simile all’Iris reticulata, con la quale condivide le esigenze colturali e l’aspetto, ma non il colore. Si tratta di una pianta di bassa statura (ca. 10 cm) al momento della fioritura a fine inverno, con foglie del tipico aspetto delle Iris reticulata (sottili a sezione rettangolare) che successivamente continuano a crescere fino alla lunghezza di 30 cm. I fiori solitari sono di colore giallo brillante, sottilmente macchiate di giallo verde o arancione sui tepali esterni. I fiori sono leggermente profumati. I piccoli bulbi vanno piantati in autunno alla profondità almeno doppia della loro altezza in un suolo comune di giardino, ben drenato, il quale d’estate non deve essere umido, ma a fine inverno ed in primavera necessita di una umidità sufficiente per sostenere la fioritura, la cui durata è significativamente legata proprio all’umidità presente nel suolo. La distanza tra i bulbi deve essere pari almeno a due volte il loro diametro (seconda la regola "uno sì, due no"). Conviene somministrare due volte del concime liquido per piante fiorite: poco prima e dopo la fioritura. Il ciclo vegetativo è breve e generalmente si conclude dopo un mese e mezzo. Frequentemente i bulbi si dividono in più bulbi piccoli che abbisognano di alcuni anni per raggiungere la giusta dimensione per la fioritura. Pertanto può essere utile lasciarli indisturbati solo in zone destinate alla naturalizzazione dei bulbi, mentre in giardini rocciosi o piccole aiuole conviene dissotterrare i bulbi a maggio o giugno e ripiantarli subito in un luogo dove possono ingrandirsi per fioriture negli anni successivi. Particolarmente attraenti sono gruppi folti di Iris danfordiae accanto a varietà di Iris reticulata a colori scuri. Queste piccole iris si prestano anche ad essere piantate sopra bulbi di grandi dimensioni a fioritura tardiva. In questa maniera può essere assicurata la lunga fioritura nello stesso posto. Per permettere ai bulbi di sopravvivere è comunque necessario lasciare maturare il fogliame per nutrire i bulbi. La pianta non produce semi perché si tratta di un triploide sterile appositamente sviluppato per il commercio