In offerta!

Chionodoxa (Scilla) forbesii

 2,99 (15 pz) -  10,17 (60 pz)

Infiorescenze con fiori stellati blu, rivolti prevalentemente verso l’alto. Il centro dei fiori è celeste chiaro fino a bianco.
I botanici hanno incluso il genere Chionodoxa in quello della Scilla, ma in orticoltura persiste la separazione tradizionale.

disponibili 135 pz.
Mancano  50,00 per ottenere la spedizione gratuita

Informazioni aggiuntive

Famiglia

Hyacinthaceae

Origine

Asia Minore, Turchia sud-occidentale

Calibro

5/+

Altezza

10-15 cm

Esposizione

• sole • 1/2 ombra

Fioritura

primaverile • precoce • intermedia

La specie, la sua forma ‘Rosea’ e le varietà BLUE GIANT, PINK GIANT, VIOLET BEAUTY si prestano tutte alla coltivazione in vaso e in piena terra. I piccoli bulbi dovrebbero essere piantati alla profondità di 4-6 cm secondo la regola "uno sì, uno no". Possono essere creati vasi o ciotole monocromatiche dedicate solo a queste piante che raggiungono l’altezza di 10-20 cm. Risulta però opportuno sfruttare la loro fioritura precoce per sistemare i bulbi sopra bulbi di geofite più grandi e più tardive, assicurando una lunga fioritura nello stesso contenitore. Non è necessario ricordarsi dove sono stati sistemati i bulbi di tulipani, camassie o narcisi, perché queste piante troveranno da sole il passaggio tra i bulbi delle Chionodoxa. Lo stesso approccio è vero per la messa a dimora in piena terra, ma in tale condizione è spesso più faciele creare dei bordi più o meno larghi intorno ai gruppi delle bulbose più grandi.
Le piante abbisognano di almeno alcune ore di sole, pertanto i bulbi possono essere piantati in luoghi assolati o con insolazione parziale.
In inglese la specie è nota come Glory-of-the-Snow.