In offerta!

Tulipa – (storici) INSULINDE

 5,00 (1 pz) -  17,00 (4 pz)

Straordinario ibrido di tipo "Rembrandt" con colori assolutamente inconsueti ed affascinanti sia del fiore in boccio che in maturità ed in senescenza. Tra le molte tonalità dei colori spicca il bianco crema, grigio metallo, viola porporino chiaro e scuro – il tutto in infinite variazioni di striature e fiammate. Storico: del 1915. Fioritura intermedia-tardiva.

in rifornimento
COD: T140 Categorie: ,

Informazioni aggiuntive

Famiglia

Origine

Calibro

Altezza

Esposizione

Fioritura

I moderni tulipani del Gruppo 9 chiamati "Rembrandt" sono cultivar simili alle antiche varietà colpite dal virus del mosaico del tulipano (TBV) in quanto i loro tepali sono segnati da vistosi disegni irregolari a tinte più chiare di quelle del corpo del tulipano, ma non sono piante malate. Infatti, molto è stato investito in Olanda nella ibridazione per ottenere tali cultivar, le quali sono comunemente disponibili in confezioni "Rembrandt in miscuglio". La Floriana Bulbose dispone anche di un numero limitato di tulipani colpiti dal TBV provenienti dall'unica collezione olandese che occasionalmente vende parte della sua sovraproduzione. Un caso particolare è rappresentato dall'antica e costosa varietà ZOMERSCHOON (coltivata già nel 1620), la quale viene generalmente inserita nel Gruppo 5 dei tulipani semplici tardivi, ma ha anche tutte le caratteristiche dei tulipani Rembrandt moderni. I tulipani Rembrandt possono essere lasciati più anni indisturbati nel suolo se ben nutriti, ma le varietà colpite dal TBV nel tempo si indeboliranno sempre di più ed il virus potrà essere trasmesso da afidi a piante di tulipani sani. Comunque, tutti i tulipani Rembrandt nutriti insufficientemente sopravvivono con difficoltà. Facilmente si trovano in commercio miscugli di varietà non identificate, le quali derivano in parte dai prodotti collaterali dell'esteso lavoro di ibridazione.