In offerta!

Eranthis hyemalis

 4,90 (15 pz) -  36,75 (150 pz)

Fiori con sei petali di colore giallo chiaro ad intenso. I fiori sono leggermente più piccoli della specie Eranthis cilicica.

disponibile

Informazioni aggiuntive

Famiglia

Origine

Calibro

Altezza

Esposizione

Fioritura

Volgarmente le piante di Eranthis vengono chiamate Aconito d’inverno (Winter Aconite) o Piè di gallo e sono molto amate dai giardinieri che desiderano circondarsi di pianti semplici con la tendenza a formare macchie di aspetto naturale. Entrambe le specie fornite da Floriana Bulbose sono tipicamente a fioritura invernale, generalmente già prima dei bucaneve, a gennaio o febbraio. Sono molto rustiche nelle normali condizioni italiane, mentre in alta montagna sopravvivono bene se coperte dalla neve. I fiori delle due specie sono molto simili, con un anello di sei petali gialli sopra un verticillo di foglie cauline che assomigliano ad un grande calice lobato, portati dallo scapo rossiccio alto 7-12 cm. Le foglie basali si sviluppano dopo i fiori e sono lucide e palmate. E. cilicica, originaria della Turchia e dell’Asia, ha fiori leggermente più grandi e scuri della specie europea E. hyemalis, originaria del sud della Francia fino in tutto il Mediterraneo continentale ed a est fino in Bulgaria. Prediligono zone con una costante ma non eccessiva umidità. Sono facili in coltivazione sia in vaso che in piena terra, ma dovrebbero essere piantati soprattutto in piena terra sotto cespugli a foglia caduca, i quali assicurano condizioni sufficientemente fresche durante l’estate. Qui possono diffondersi facilmente per disseminazione e rallegrano le prime giornate più tiepide dell’inverno con il colore giallo vivo delle loro corolle. Le foglie persistono a lungo durante la primavera e solo quando ingialliscono è possibile dividere i loro piccoli rizomi tuberizzati per ripiantarli subito. Anche i semi hanno bisogno di essere sparsi sul terreno leggermente umido appena maturi e coperti con uno strato molto sottile di terriccio umifero. I piccoli rizomi-tuberi in commercio sono generalmente tondeggianti e dovrebbero essere pianti alla profondità di 2-3 cm distanziandoli sufficientemente (3-5 cm tra i tuberi) in piena terra e poco meno in vaso. Prima della messa a dimora risulta convenienti immergere i tuberi per alcune ore in acqua appena tiepida. Queste piante possono essere usate in piena terra anche per creare dei gruppi a fioritura precoce insieme con bucaneve (Galanthus), con vari crochi ed anemoni, mentre in vasi e ciotole possono essere associate a bulbi più grandi ed a fioritura più tardiva, i cui bulbi vengono piantati in profondità, per assicurarsi una fioritura particolarmente lunga negli stessi recipienti. Sia in vaso che in piena terra è necessario controllare le limacce che possono arrecare notevoli danni a queste piante molto precoci e dunque particolarmente vulnerabili. Per l’uomo esse sono invece velenose.