In offerta!

Kniphophia SAGE COLOUR THE SKY

 3,99 (1 pz) -  7,58 (4 pz)

Cultivar dal bellísimo colore giallo chiaro, i fiori più vecchi schiariscono fino al bianco creando sull’infiorescenza una bella sfumatura.

disponibili 14 pz.
Mancano  50,00 per ottenere la spedizione gratuita

Informazioni aggiuntive

Altezza

40-70 cm

Colore

giallo

Origine

orticola

Esposizione

Sole

Fioritura

estiva/autunnale

Kniphofia è un genere di piante della famiglia delle Liliaceae (o Asphodelaceae secondo la classificazione APG IV), che comprende oltre 70 specie, la maggior parte delle quali originarie dell’Africa e Madagascar. Prende il nome dal botanico tedesco Johann Hieronymus Kniphof (1704-1763)

Pianta dalla bella architettura con sorprendenti fioriture verticali, sormontate da capolini affusolati rossi, arancioni e gialli che assomigliano davvero a mazze ardenti. Le Kniphofia sono piante robuste (mediamente rustiche) e longeve, con una lunga stagione di fioritura (dalla primavera all’autunno inoltrato).

Il fogliame è perenne e sempreverde. Foglie nastriformi verdi.

Le infiorescenze sono alte punte di fiori sorprendenti che appaiono sopra il fogliame su steli spessi. I capolini tubolari, densamente fitti e pendenti, variano di colore dal giallo all’arancio, al rosa e al rosso brillante (a seconda della varietà).

Fiorisce da aprile a ottobre.

Ama un terreno umido, fertile, ben drenato. Meglio in sabbia o terriccio. PH acido o neutro.

L’esposizione deve essere di pieno sole. Esposizione sud o ovest. Cresce in posizioni esposte o riparate.

Coltivazione

Piantare all’inizio dell’autunno o in primavera. Si coltiva meglio in un terreno ben drenato, ma non troppo ricco. Scegliere una situazione soleggiata aperta per una migliore fioritura.

Facile da coltivare nelle giuste condizioni. Nessun picchettamento richiesto. Eccellente per giardini urbani e costieri. Ideale per bordure, vasi e contenitori. Esistono forme nane adatte per il giardino roccioso.

Gli steli alti e rigidi sono amati dai fioristi.

Cure

Innaffiare regolarmente le piante coltivate in contenitori durante l’estate. Proteggere le specie meno rustiche con il tessuto non tessuto durante i periodi freddi. Somministrare un fertilizzante leggero in primavera o all’inizio dell’estate.

Potatura

Eliminare le infiorescenze secche dopo la fioritura. Lasciare il vecchio fogliame sulla pianta per proteggere la corona durante l’inverno. Pulire le piante in primavera tagliando le foglie morte e danneggiate partendo dalla base.

Parassiti e malattie

Generalmente senza malattie. Può essere danneggiato dalle limacce. Controllare regolarmente se questi parassiti si nascondono tra le foglie.

Propagazione

Si moltiplica per divisione in primavera o prendendo propaggini dalla corona.

Il seme può essere seminato a fine inverno sotto vetro. Crescere in una cornice fredda e piantare la primavera successiva (Attenzione: le cultivar  non si possono moltiplicare da seme).

Cataloghi