torna a: Trillium
cliccare per ingrandire
Trillium
grandiflorum
codice: TRL003
prezzo: € 4.90 (confezione da 1)

prodotto fuori stagione
prenota per la prossima stagione


famiglia: Trilliaceae
origine: Nord America
calibro: I
altezza: 30-40 cm
esposizione: • 1/2 ombra • ombra
fioritura: primaverile • precoce • intermedia

descrizione: Fiore bianco.

Originario dell'est degli Stati Uniti, è il Trillium più conosciuto e più frequentemente coltivato, non ultimo per la sua predilezione per terreni calcarei e per l'altezza degli steli (30-40 cm). I fiori bianchi (raramente rosati), a forma di un largo e appiattito imbuto con stami gialli, sono vistosi anche perché si trovano su peduncoli arcuati a far sembrare che siano rivolti verso l'esterno della pianta. Essi sono larghi 6 cm o più, con i tepali interni, quelli bianchi, lunghi fino 4-5 cm. Tutti i Trillium hanno una caratteristica molto particolare: le loro vere foglie sono ridotte ad un involucro di consistenza cartacea intorno al rizoma, mentre sopra terra emerge solo uno stelo, alto da 20 a 40 cm, il quale sulla parte alta porta tre brattee simili a grandi foglie, le quali costituiscono l'organo della pianta capace di assicurare la fotosintesi e dunque la produzione dei costituenti della pianta. Recidere lo scapo significa pertanto privare la pianta della capacità di svilupparsi, di crescere e di far ingrandire il rizoma. I fiori di molti Trillium sono rivolti verso l'alto, ma alcune specie sono dotate di fiori rivolti verso l'esterno delle pianta oppure hanno fiori penduli fin sotto il livello delle brattee. Sono molto rustiche e per fiorire bene molte specie necessitano proprio di un periodo freddo invernale. Il genere e questa specie sono descritti nel libro online "Il Sentiero Verde dei Bulbi".