torna a: Ixia
cliccare per ingrandire
Ixia
miscuglio multicolore
codice: IXA001
prezzo: € 5.00 (confezione da 50)

prodotto fuori stagione
prenota per la prossima stagione


famiglia: Iridaceae
origine: Orticola
calibro: 5/6
altezza: 35-50 cm
esposizione: • sole
fioritura: primaverile/estiva

descrizione: Miscuglio di cultivar con vari colori.

I cormi di alcune specie del genere Ixia possono essere trovate in commercio in primavera e possono essere richieste via e-mail. In autunno ed in primavera è però disponibile soprattutto un miscuglio di cultivar adatte ad essere piantate per ottenere la fioritura nella seconda metà della primavera. Le ixie sono piante bulbose particolarmente interessanti per i colori brillanti dei fiori relativamente grandi disposti numerosi in spighe su steli alti 35-50 cm. Le piante assomigliano a quelle del grano. Le foglie sono strette, ensiformi e poche per ogni cormo (ca. 3 o 5). Anche lungo lo stelo fiorale rigido si trova qualche piccola fogliolina. Le infiorescenze a spiga contengono molti vistosi fiori (anche oltre 20), caratterizzati da sei tepali che formano la corolla appiattita, frequentemente con un centro scuro dovuto al colore della tuba sottostante. I tre prominenti stami sono vistosi ma più corti dei tepali e sono generalmente di colore giallo. I cormi vanno piantati in un suolo ricco e permeabile alla profondità tripla della loro altezza. Lo spazio tra i cormi dovrebbe essere pari almeno al doppio del loro diametro medio. Durante l'inverno non è necessario annaffiare queste piante e anche in primavera l'apporto d'acqua deve essere moderato. Solo durante la fioritura, per prolungare più possibile la sua durata, è opportuno apportare acqua in abbondanza, evitando però sempre dei ristagni. Durante il ciclo vegetativo conviene concimare due o tre volte con un fertilizzante liquido per piante fiorite diluito al 50% rispetto alla dose consigliata sulla confezione. In climi miti i cormi possono essere messi a dimora durante l'autunno per la fioritura a maggio-giugno e possono rimanere indisturbati nel terreno. In climi con inverni rigidi e nel caso si desideri ottenere la fioritura all'inizio dell'estate, conviene piantare i cormi acquistati in primavera. In condizioni adeguate le piante producono generalmente numerosi cormetti laterali e la macchia, che è opportuno prevedere più ampia possibile già al momento dell'impianto, si infoltisce progressivamente. Solo nel caso di un eccessivo affollamento è necessario separare i cormi subito dopo la fine del ciclo vegetativo e ripiantarli immediatamente o conservarli asciutti in un luogo ben ventilato. In climi più rigidi è generalmente possibile proteggere i cormi in dormienza con un'adeguata pacciamatura. Visto il prezzo bassissimo dei cormi, nel caso i cormi non riescano a sopravvivere nel suolo, è comunque opportuno considerare le cultivar di ixie come piante annuali. Nel secondo semestre, per ordinare singole cultivar fuori catalogo, è necessario contattare l'Ufficio vendite della Floriana Bulbose e chiedere la disponibilità.