torna a: Galtonia
Galtonia
candicans
codice: GAL001
prezzo: € 3.90 (confezione da 5)

Questo articolo può essere prenotato anche se non è attualmente in magazzino. Se tornerà disponibile Le sarà inviato in una spedizione unica col Suo ordine, altrimenti La contatteremo per una eventuale sostituzione.
per aggiungere il prodotto al carrello bisogna effettuare il > login


famiglia: Hyacinthaceae
origine: Sud Africa
calibro: 16/18
altezza: 70-80 cm
esposizione: • sole
fioritura: estiva • precoce • intermedia

descrizione: Fiori a campanule che variano da bianco crema a bianco puro in infiorescenze rade, terminali, su steli floreali robusti e verticali. Durante il ciclo vegetativo le piante necessitano di un apporto regolare ma parsimonioso di acqua. Non di rado si verifica una seconda fioritura autunnale su piante piantate e coltivate correttamente (vedi Il Sentiero Verde dei Bulbi). Le foglie sono nastriformi verde glauco, basali. La prima messa a dimora dei bulbi va effettuata quando ogni pericolo di gelate è ormai passato. Infatti i bulbi vanno piantati assai in superficie ed i primi getti deveno essere protetti non solo dalle avversità climatiche ma anche dalle limacce.

Il genere Galtonia è recentemente confluito in quello di Ornithogalum. In orticoltura viene tuttora mantenuto il nome Galtonia e durante il periodo transitorio anche Floriana Bulbose continuerà ad usare il nome tradizionale. Si tratta di una bulbosa robusta, facile in coltivazione e molto decorativa, il cui bulbo resiste a deboli gelate e in Italia nelle condizioni comuni può essere lasciato indisturbato per alcuni anni. Una buona pacciamatura risulta generalmente sufficiente per garantire la sopravvivenza. La moltiplicazione avviene normalmente tramite i semi. Le piante possono essere attaccate da virus che le indebolisce e si manifesta con striature chiare longitudinali delle foglie. L'unico rimedio contro questa malattia è l'eliminazione delle piante colpite.