torna a: Ornithogalum
cliccare per ingrandire
Ornithogalum
arabicum
codice: ORN001
prezzo: € 5.00 (confezione da 10)

prodotto non più disponibile per questa stagione


famiglia: Hyacinthaceae
origine: Sud del Mediterraneo
calibro: 12/14
altezza: 45 cm
esposizione: • sole
fioritura: primaverile/estiva

descrizione: Fiori bianchi con un vistoso centro nero. Molto attraente e di facile coltivazione. Semirustico. I grandi bulbi possono essere piantati anche molto tardi se ben conservati. Piantando i bulbi progressivamente è possibile prolungare significativamente la durata della fioritura sia in aiuole che in vasi.

Il nome Ornithogalum (Asparagaceae, ex Hyacinthaceae) viene dal greco (ornithos - uccello e gala - latte) ed è noto già dagli scritti di Dioscoride. Si ritiene che tale locuzione fosse un'espressione molto comune nel linguaggio familiare degli antichi Greci per indicare qualche cosa di estremamente bello ed eccezionale. Taluni però riferiscono il nome al colore bianco latte dei fiori di alcune specie mediterranee. Il nome italiano Latte di gallina è quasi una traduzione del nome antico. Il genere è diffuso dall'Europa del Sud all'Asia Minore e dall'Africa tropicale al Sudafrica. Alcune specie in coltivazione sono molto rustiche, altre, soprattutto quelle commercializzate in primavera, temono anche brevi eventi di gelo. Informazioni dettagliate sulla coltivazione dell'ornitogalo arabico (O. arabicum) sono riportate ne "Il Sentiero Verde dei Bulbi".