torna a: Cyclamen
Cyclamen
hederifolium 'Album'
codice: CYC005
prezzo: € 7.00 (confezione da 2)

per aggiungere il prodotto al carrello bisogna effettuare il > login


famiglia: Primulaceae
origine: Europa, Asia Minore
calibro: 10/+
altezza: 10-12 cm
esposizione: • 1/2 ombra • ombra
fioritura: autunnale • precoce • intermedia

descrizione: Bianco con base della corolla rossa.

Ciclamino diffuso nel centro e meridione dell'Italia, dove può formare grandi estese soprattutto nel sottobosco sui rilievi collinari. Preferisce infatti posizioni con insolazione parziale, possibilmente mattiniera e suoli leggeri, permeabili, relativamente ricchi di materia organica. In giardino conviene generalmente aggiungere fino a 10% di substrato umifero al comune terriccio di giardino e 5-10% di sabbia da fiume per assicurare un buon drenaggio. I tuberi devono essere interrati in maniera che siano coperti da uno strato di 2-3 cm di suolo possibilmente molto umifero. Le radici vengono emesse dall'alto dei tuberi e la loro crescita è stimolata da sostanze umifere, tipicamente presenti nel terriccio derivato da foglie decomposte. Infatti la base dei tuberi risulta generalmente convessa e liscia, mentre la parte superiore è ruvida, presenta protuberanze e spesso, al momento della fornitura dei tuberi, germogli ben evidenti più o meno dormienti. Grandi tuberi sono in grado di produrre fiori anche senza essere interrati, ma questa situazione va sempre evitata, perché per la vita normale delle piante è necessaria l'emissione delle radici e delle foglie. Dopo la messa a dimora conviene annaffiare leggermente senza dilavare lo strato superficiale di suolo. Solo quando il substrato intorno ai tuberi sarà quasi asciutto deve essere annaffiato di nuovo, cercando di bagnare solo poco gli stessi tuberi. Anche in seguito, al momento della fioritura e dopo l'emissione del fogliame, se risulta necessario annaffiare, conviene bagnare le foglie e i tuberi meno possibile. I fiori sono rosa chiaro nella specie base, ma l'intensità della colorazione risulta molto variabile e si conoscono selezioni con una colorazione molto intensa rosa scuro. Molte forme emanano un piacevole profumo. Anche la forma bianca presenta una notevole variabilità: i fiori possono risultare interamente bianchi o con la base dei tepali rosa o rossa. Le foglie sono particolarmente decorative grazie alla loro forma molto variabile, da tonda o reniforme a lanceolata, compresa quella astata, simile alle foglie di edera, a cui la specie deve il suo nome. I disegni di numerose tonalità di verde e grigio sulle foglie sono molto diversi tra le singole forme e sono influenzati anche dall'intensità dell'insolazione. Va ricordato che i ciclamini si moltiplicano solo per seme e i singoli tuberi possono diventare molto grandi negli anni. Nel caso si intenda lasciare le piante indisturbate nello stesso luogo per più anni, conviene piantare i tuberi assai distanziati tra di loro (secondo la regola "uno sì, due o tre no"). Con due concimazioni autunnali con un fertilizzante liquido specifico per ciclamini o uno universale per piante fiorite può essere opportunamente sostenuta la ricostituzione e crescita dei tuberi. Anche in primavera è conveniente concimare almeno una volta, perché le foglie si mantengono a lungo, fino a tarda primavera, e la fioritura può essere favorevolmente influenzata con un adeguato apporto di nutrienti. Selezioni particolarmente rare di Cyclamen hederifolium e di altri ciclamini a fioritura autunnale vengono offerte da Floriana Bulbose solo nella sua sezioni Geofite rare.